Informazioni personali

Le mie foto
Mi chiamo Maria e sono una gran mangiona. Mi piace tutto ad eccezione del cibo cucinato male. Mi piace cucinare sempre nuove pietanze e quando non ho piatti e padelle da lavare, mi sento triste. La mia cucina è ricchissima di caccavelle di tutti i tipi; il solo vederle in un negozio mi fa soffrire: le voglio a casa mia!!! Prediligo i dolci e tutti gli impasti lievitati ma non disdegno il resto. La mia vita ruota intorno a due pilastri: la culinaria e la scuola infatti, se mi cercate, mi trovate o in cucina o in un'aula scolastica. Ho aperto questo blog per conservare le ricette provate e poi perchè non voglio essere obsoleta e desidero dimenticare il buon vecchio quaderno di ricette scritte a mano.

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

domenica 15 maggio 2011

La marmellata di mele e peperoncini







Fare click sulle foto per ingrandirle.

Riporto quanto letto su “ www.altrasalute.it “
Il peperoncino era già conosciuto e coltivato in Messico ed in Cile da almeno 5000 anni prima di Cristo. Arriva a noi grazie a Cristoforo Colombo. Infatti è una pianta originaria dell’America tropicale; e furono gli spagnoli a diffonderlo, sperando di ottenere ingenti guadagni dal commercio della polvere ricavata dalla macinazione della pianta, considerata all’epoca alla stessa stregua di una spezia preziosa. Infatti, il chile "cili" (questo è il nome che fu dato all’epoca alla spezia e che è rimasto fino ai giorni nostri) ebbe un grande ed immediato successo, ma le aspettative di guadagno dei Reali rimasero ben presto deluse; infatti la pianta si era rapidamente e perfettamente ambientata sia nel continente europeo sia in Africa tanto da essere coltivata con facilità un po’ ovunque ed essere successivamente denominata la droga dei poveri.





Ricetta della quale non ho appuntato la provenienza per cui chiedo venia a chi l’ha postata sul web.
E’ una marmellata dal meraviglioso ed intenso colore rosso fuoco (e di fuoco si tratta!!!) che ben si abbina ai formaggi come il pecorino fresco.
Ottima è servita facendo tostare delle fette di pancarrè tagliate ciascuna in quattro parti,poi spalmate di robiola o philadelphia su cui deporre una puntina ( e puntina deve essere altrimenti…..)di marmellata .


Ingredienti:
220 g di peperoncini (ho usato quelli piccoli e lunghi ma consiglio di usare quelli meno piccanti,piccoli e tondi)
500 g di mele
250 ml di acqua
100 ml di aceto di mele
Zucchero (700 g per ogni kg di composta)

Lavare,sbucciare, tagliare a fettine le mele e pesarle.
Lavare,tagliare a pezzettini i peperoncini ,togliendo tutti i semini (meglio fare questo lavoro con dei guanti!!!).Dopo aver fatto ciò, pesarli e devono essere 220 g.
Mettere in un tegame le mele,i peperoncini,l’acqua e l’aceto e far cuocere,lentamente,per circa 30 minuti.




Mettere il tutto in un mixer e frullarlo.
Pesarlo ed aggiungere lo zucchero in quantità pari a 700 g per ogni kg di composta.




Rimettere sul fuoco e far cuocere fino al raggiungimento della giusta densità.
Invasare (se la marmellata è calda anche i vasetti devono essere caldi) e sterilizzare per trenta minuti.



12 commenti:

  1. Ogni volta che entro nel tuo blog mi ingrasso di 1 hg, come devo fà?!?!?! Buona domenica! CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  2. Eccomi :-) Sono venuta a trovarti molto volentieri ed ho scoperto un blog meraviglioso ( ma...dormivo in questo mese che non l'avevo visto ???? ) recupero subito....ti sostengo e ti aggiungo ai miei blog preferiti così non mi sfuggi più ;-)
    Complimenti, complimenti e ancora complimenti!
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  3. @ SISSISSIMA Anch'io, guardando voi ed i vostri succulenti piatti,ingrasso...E' UNA TRAGEDIA!!!!!!!
    @ DEBORAH Grazie dolce Deborah. Io sono rimasta sbalordita da come decori le torte; forse un giorno imparerò anch'io.

    RispondiElimina
  4. ciaooooo...eccomi qui...mi sono aggiunta ai tuoi followers molto volentieri..complimenti per le ricette e per la loro presentazione...a presto..bacii

    RispondiElimina
  5. Ciao carissima complimenti per il tuo bellissimo blog,troppo divertente il dialogo immaginario

    RispondiElimina
  6. Buona domenica carissima Mariabianca!!Questa marmellata e' davvero favolosa, piccante da poter essere usata anche con dei formaggi, davvero unica e poi ha un colore delizioso!!!Bravissima un bacione!!!

    RispondiElimina
  7. Carissima Mariabianca!! da buon siciliano non posso non impazzire per una marmellata così golosa e piccante!!
    Grazie per averci regalato questa magnifica ricetta!!
    Un abbraccio
    Francesco

    RispondiElimina
  8. Mai sentito di una marmellata cosi, mi hai incuriosita tantissimo! un bacione!

    RispondiElimina
  9. Particolare l'abbinamento mela e peperoncino. Mi piacciono molto entrambi. Un'idea da provare.

    RispondiElimina
  10. Adoro le marmellate che accompagnano i formaggi e la tua è davvero particolare. Grazie per la bella ricetta, buona serata

    RispondiElimina
  11. mi piacciono tanto le marmellate "da formaggio" ed adoro il peperoncino. Questa bomba esplosiva fa per me!
    A presto

    RispondiElimina
  12. Anche questa te la copio.. ho giusto in maturazione i peperoncini tondi..Emma

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...