Informazioni personali

La mia foto
Mi chiamo Maria e sono una gran mangiona. Mi piace tutto ad eccezione del cibo cucinato male. Mi piace cucinare sempre nuove pietanze e quando non ho piatti e padelle da lavare, mi sento triste. La mia cucina è ricchissima di caccavelle di tutti i tipi; il solo vederle in un negozio mi fa soffrire: le voglio a casa mia!!! Prediligo i dolci e tutti gli impasti lievitati ma non disdegno il resto. La mia vita ruota intorno a due pilastri: la culinaria e la scuola infatti, se mi cercate, mi trovate o in cucina o in un'aula scolastica. Ho aperto questo blog per conservare le ricette provate e poi perchè non voglio essere obsoleta e desidero dimenticare il buon vecchio quaderno di ricette scritte a mano.

Cerca nel blog

venerdì 5 ottobre 2012

L’asiago stagionato con gelo di vino nero d’Avola e due nuove collaborazioni

1

 

Adoro gli antipastini!!! Sono le prime cose che si mettono in tavola….e con la fame che mi ritrovo…..

010

 

001

Ingredienti:

formaggio asiago stagionato (vecchio) Consorzio Tutela Formaggio Asiago

gelo di vino nero D’avola IGT Sicilia Agripantel

pane (consiglio il panino morbido,tagliato a dadini e non tostato)

 

In una antipastiera a tre scomparti porre da una parte una dadolata di ottimo formaggio asiago stagionato,dall’altra dadini di un morbido panino ed al centro il buonissimo gelo di vino nero d’Avola.

Senza fatica,l’antipasto è pronto da servire.

 

004006

 

L’asiago è un formaggio italiano prodotto in due diverse tipologie: fresco e stagionato.

Nel 1979 è nato il Consorzio Tutela Formaggio Asiago,nel 1996 si è avuto,da parte dell’Unione Europea,il riconoscimento dell’asiago come formaggio DOP (cioè a denominazione di origine protetta).

Il Consorzio,associazione composta da produttori di latte,produttori di formaggio e stagionatori,segue il prodotto dalla raccolta della materia prima alla produzione nei caseifici e durante il confezionamento,fino alla etichettatura ed alla commercializzazione.

Il formaggio asiago stagionato (detto formaggio da meditazione in quanto non va addentato ma piuttosto masticato con calma) viene chiamato anche:

mezzano-stagionatura da 4 a 6 mesi

vecchio-stagionatura oltre 10 mesi

stravecchio-stagionatura oltre 15 mesi.

 

015

 

016

 

017

 

018

Dopo tutto questo buon formaggio,un dolcino ci vorrebbe proprio ma non ho avuto il tempo di prepararlo….intanto vi anticipo ciò che farò ….con Silikomart.

Silikomart è un’azienda che propone prodotti che soddisfano pienamente le esigenze di chi ama cucinare.

Tutta la produzione è rigorosamente Made In Italy e viene adoperato il miglior silicone in commercio ovvero il silicone liquido platinico al 100% ( completamente inodore,atossico ed insapore).

Visitando il loro sito mi viene da dire:

Cucinare è bello

Cucinare è facile

Cucinare è Silikomart

1

3

2

 

4

16 commenti:

  1. Wow! Il gelo al nero d'avola, chissa' come e' buono e come vorrei poterne assaggiare anche solo un cucchiaino!
    congratulazioni per la collaborazione con silikomart... vedo whoopie pies all'orizzonte?
    ciao
    Giulia

    RispondiElimina
  2. adoro anch'io gli aantipastini....mangerei solo quelli!
    sfizioso il gelo di vino!
    e complimenti per la nuova collaborazione!
    bacioni

    RispondiElimina
  3. Ciao Mariabianca complimenti per le collaborazioni. Mai visto il gelo al nero d'avola vorrei assaggiarlo e poi sono carini anche gli zuccherini!!!

    RispondiElimina
  4. Quante belle cose hai avuto .!

    RispondiElimina
  5. Ciao, sono contenta di aver trovato il tuo blog perché m'ispira tanto. Adoro gli antipastini e anche l'Asiago mezzano, davvero ottimo!
    Mi aggiungo ai tuoi lettori.
    Buon fine settimana!
    Ciao

    RispondiElimina
  6. CIao mariabianca impazzisto per l'asiago....questo stagionato e` davvero interessante......
    francesca

    RispondiElimina
  7. Uno spuntino oppure un aperitvo decisamnete molto invitante e gustoso!!bacioni,Imma

    RispondiElimina
  8. L'asiago è uno dei formaggi che preferisco, e vederlo così invecchiato mi fa venire l'acquolina in bocca poi con sopra quella riduzione di nero d'Avola, è pura libidine...le tue foto sono sempre bellissime...un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Bellissime collaborazioni, complimenti di cuore! :) L'asiago è ottimo e tu hai creato un connubio di sapori fantastico con questi prodotti, bravissima! :) Un bacione e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  10. Brava Mariabianca per tutto! l'asiago io e mio figlio lo divoriamo,è un formaggio buonissimo e con il nero d'Avola poi....mmmm...complimenti per la collaborazione.
    zagaraecedro.blogspot.com

    RispondiElimina
  11. e che abtipasto..adro le gelatine di nero d'avola!

    RispondiElimina
  12. Adoro i formaggi con le marmellate, quindi sicuramente anche il gelo di vino che proponi tu ci sta alla grande!

    RispondiElimina
  13. hai ragione, gli antipasti sono irresistibili! Mi incuriosisce tanto il gelo!! buon week end! ;-)

    RispondiElimina
  14. Ma non sapevo neanche che esistessero tanti tipi di asiago ! E quella gelatina....! solo siciliani con un forte amore per i loro prodotti potevano inventarsela !!! Tieni da parte qualche squaletto azzurro per me per i dolci estivi ! un abbraccione !!

    RispondiElimina
  15. ciao volevo invitarti al nostro concorso
    http://orodorienthe.blogspot.it/2012/10/buongiorno-tuttei-voi-e-con-viva-e.html

    RispondiElimina
  16. Che goloso questo antipasto,brava con quella gelatina è invitantissimo.
    Complimenti per la collaborazione.
    Ciao, a presto.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...