Informazioni personali

Le mie foto
Mi chiamo Maria e sono una gran mangiona. Mi piace tutto ad eccezione del cibo cucinato male. Mi piace cucinare sempre nuove pietanze e quando non ho piatti e padelle da lavare, mi sento triste. La mia cucina è ricchissima di caccavelle di tutti i tipi; il solo vederle in un negozio mi fa soffrire: le voglio a casa mia!!! Prediligo i dolci e tutti gli impasti lievitati ma non disdegno il resto. La mia vita ruota intorno a due pilastri: la culinaria e la scuola infatti, se mi cercate, mi trovate o in cucina o in un'aula scolastica. Ho aperto questo blog per conservare le ricette provate e poi perchè non voglio essere obsoleta e desidero dimenticare il buon vecchio quaderno di ricette scritte a mano.

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

domenica 16 dicembre 2012

I fusilli con piselli e patè cunzato

1

In uno dei tantissimi libri bimby ho trovato la ricetta di un patè: patè cunzato.

Cunzato è un termine siciliano che significa “ condito”……ora vediamo come….

Di mio ho cambiato qualcosa nelle proporzioni degli ingredienti.

Per chi non ha il bimby la ricetta è fattibilissima perchè basta sostituire il bimby con un qualsiasi mixer con le lame.

Per mia abitudine, quando preparo un patè che mi servirà per condire della pasta o per essere spalmato su tartine,ne faccio una dose abbondante in modo tale da trovarmelo pronto nei giorni in cui cucinare è impossibile ( leggasi riunioni pomeridiane a scuola ).

I barattolini che riempirò di patè saranno,naturalmente,da me sterilizzati a bagnomaria per 30 minuti.

 

3

piattino e canovaccio da cucina GreenGate

 

Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

Ingredienti per il patè cunzato:

125 g di mandorle bianche

200 g di olive nere snocciolate

4 spicchi d’aglio

30 g di capperi in olio extravergine d’oliva Bonomo e Giglio

poca menta fresca ( circa 10 foglioline)

un pizzico di peperoncino

240 g di pomodori secchi

un poco di origano

220 g di olio extravergine d’oliva

Inoltre:

pasta formato fusilli Franciacorta Valdigrano

pisellini ( i miei surgelati)

una nocciolina di burro

poca cipolla

olio,sale e pepe

acqua q.b.

formaggio grana grattugiato

 

Riunire nel boccale bimby le mandorle,i capperi,le olive nere,l’aglio,i pomodori secchi,il peperoncino e la menta: fare andare 10 secondi velocità 7.

Riunire sul fondo con la spatola ed aggiungere,dal foro del coperchio, l’olio e l’origano facendo andare per 30 secondi a velocità 4.

Fatto il patè cunzato non resta che lasciarne un poco per condire la pasta e, con il rimanente,riempire dei barattolini che verranno poi sterilizzati.

Mettere la pentola con l’acqua sul fuoco ( per la pasta) e dedicarsi a preparare i pisellini al burro.

In un tegamino rosolare poca cipolla tritata  in olio e burro,aggiungere i pisellini,sale e pepe e cuocere dolcemente con un po’ di acqua.

Mettere in pentola i fusilli e,appena cotti,versarli in una padella con il patè cunzato,i pisellini ed una spolverata di grana grattugiato.Mescolare bene il tutto e servire in tavola.

 

2

14 commenti:

  1. Due cose che adoro: i pisellini e i pomodori secchi! Devo assolutamente provare questa pasta, deve essere squisita! :D Bravissima, un bacio e buona domenica! :)

    RispondiElimina
  2. ma che buono Maria che deve essere, i pomodori secchi li adoro e il resto pure, lo voglio provare...un abbraccio grande

    RispondiElimina
  3. Con esa mezcla de ingredientes, este plato de pasta tiene que estar delicioso.
    Besos.

    RispondiElimina
  4. Passo da te per farti i complimenti per le tue bellissime ricette.
    Ho visto i ceci con la cioccolata e non sai quanto mi ha invogliata la tua ricetta. Poi ne approfitto per farti i miei auguri di un sereno Natale ..Un bacio

    RispondiElimina
  5. che foto splendide Maria Bianca, c'è una luce che sembra ancora estate

    RispondiElimina
  6. ottima ricetta ed ottimo consiglio, conservare il patè per quando si deve tornare a scuola il pomeriggio!
    meno male che fra pochi giorni iniziano le vacanze :)
    un abbraccio e buone feste, Laura

    RispondiElimina
  7. Luce muy rico es una delicia al paladar pastas apetitosas me encantan,pásalo bien en Navidad,abrazos y abrazos.

    RispondiElimina
  8. Mariabianca sei la regina dei primi piatti ...e chi ti batte! uno più bello dell'altro,io li apprezzo particolarmente perchè amo la pasta in tutti i modi,non esiste pranzo senza pasta se salto un giorno quello dopo sono già in crisi di astinenza da pasta!
    Bravissima come sempre piatto da provare!
    A presto Z&C

    RispondiElimina
  9. Quando ho letto patè,ho storto la bocca,pensando a quelli classici di fegato,ma invece scopro che il tuo è quasi un pesto ricco dei profumi della nostra terra!Ottimo piatto cara,ne immagino il sapore,quindi ti ruberò un pò di patè cunzato!Un bacione!

    RispondiElimina
  10. mamma che pasta profumata di sud, di isola e di terra!

    RispondiElimina
  11. Non sai cosa sarei disposta a fare per avere unpiattino di questa pasta! Approfitto per augurarti un felice Natale a te e famiglia!
    Ti abbraccio!

    RispondiElimina
  12. questo pesto è squisito lo voglio provare, copio la ricetta :)
    bacioni
    Alice

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...