Informazioni personali

Le mie foto
Mi chiamo Maria e sono una gran mangiona. Mi piace tutto ad eccezione del cibo cucinato male. Mi piace cucinare sempre nuove pietanze e quando non ho piatti e padelle da lavare, mi sento triste. La mia cucina è ricchissima di caccavelle di tutti i tipi; il solo vederle in un negozio mi fa soffrire: le voglio a casa mia!!! Prediligo i dolci e tutti gli impasti lievitati ma non disdegno il resto. La mia vita ruota intorno a due pilastri: la culinaria e la scuola infatti, se mi cercate, mi trovate o in cucina o in un'aula scolastica. Ho aperto questo blog per conservare le ricette provate e poi perchè non voglio essere obsoleta e desidero dimenticare il buon vecchio quaderno di ricette scritte a mano.

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

venerdì 7 dicembre 2012

Le frittelle di mele al mirto di Sardegna

012

Quando decido di fare un dolcetto non ci può essere nessuno in grado di trattenermi…..devo assolutamente farlo!!!

Mi può mancare il pane,mi può mancare la carne ma mai la farina 00….

Non avendo tempo,nè tanti ingredienti in casa, mi sono inventata questa pastella per un dolcino di poche pretese.

 

015

 

Ingredienti:

Tre mele

60 g di farina 00

un uovo

50 ml di liquore Ruju Mirto di Sardegna Stella Maris

un pizzico di sale

un pizzico di lievito vanigliato

un cucchiaio di zucchero

Inoltre:

olio per friggere

zucchero al velo

poco zucchero semolato

un limone

 

Sbucciare le mele e togliere il torsolo con l’attrezzo apposito. Affettarle e metterle in una ciotola con succo di limone e zucchero semolato a piacere.

A parte preparare la pastella: sbattere un uovo con lo zucchero ed il pizzico di sale; aggiungere la farina alternandola con il Mirto Stella Maris. Completare con il lievito vanigliato.

Sgocciolare le fette di mela ed immergerle nella pastella. Friggerle in olio.

Ancora tiepide spolverarle di zucchero al velo e poi….si mangia!!!!

 

003

 

006

strofinacci da cucina Amo La Casa

 

011

18 commenti:

  1. Un grande alternativa alle classiche frittelle!!!

    RispondiElimina
  2. Buone le frittelle di mele!! Maria , che tentazione...:)
    Buona serata, cara!

    RispondiElimina
  3. Che meraviglia!...Praticamente irresistibili! Ciao, buona serata.

    RispondiElimina
  4. Ok... la prossima settimana di va in enoteca ad acquistare il mirto...

    RispondiElimina
  5. Urca ragazza! Hai fatto delle foto da censura...quello zucchero lì??
    Un abbraccio, buon wee.

    RispondiElimina
  6. che belle queste frittelle!hai ragione...neanche a me manca mai la farina 00!

    RispondiElimina
  7. semplicemente squisite,io adoro le frittelle di mele,
    baci

    RispondiElimina
  8. Grazie amiche,la ricetta è semplicissima ma le mele sono buone (soprattutto appena fatte).

    RispondiElimina
  9. Golosissima idea per utilizzare il mirto di Sardegna!

    RispondiElimina
  10. Immagino il buon profumo sprigionato da queste frittatine.....splendide! Baci!

    RispondiElimina
  11. che buone!!!!!! ciao e buona serata

    RispondiElimina
  12. Anche a casa mia la farina non deve mancare, ma tra un piatto di pasta e una fetta di torta io scelgo la torta, deliziose le frittelle di mele :) Rosalba

    RispondiElimina
  13. Brava! Mai fermarsi davanti al richiamo di un dolce....è un'esigenza ed accondiscendere è un dovere!
    In casa mia non mancano mai farina, uova e vino....per sicurezza!!;))

    Un saluto,

    Fabiana

    RispondiElimina
  14. La farina non manca mai! Grammy troppo golose! Buon sabato

    RispondiElimina
  15. potrei anche svenire stamattina...ma che delizia cara!

    RispondiElimina
  16. E siamo dolci-dipendenti!!! Che ci possiamo fare? Niente, preparare queste bontà per la delizia degli occhi e del palato, buona domenica, carissima!!!

    RispondiElimina
  17. Caspiterina che delizia mi vergogno un po'.. sai perche? son sarda naturalemnete... qui tutto liscio come l'olio ma MAI mangiate noooo devo rimediare..... buona domenica e grazie per la ricetta .... Giovanna

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...