Informazioni personali

La mia foto
Mi chiamo Maria e sono una gran mangiona. Mi piace tutto ad eccezione del cibo cucinato male. Mi piace cucinare sempre nuove pietanze e quando non ho piatti e padelle da lavare, mi sento triste. La mia cucina è ricchissima di caccavelle di tutti i tipi; il solo vederle in un negozio mi fa soffrire: le voglio a casa mia!!! Prediligo i dolci e tutti gli impasti lievitati ma non disdegno il resto. La mia vita ruota intorno a due pilastri: la culinaria e la scuola infatti, se mi cercate, mi trovate o in cucina o in un'aula scolastica. Ho aperto questo blog per conservare le ricette provate e poi perchè non voglio essere obsoleta e desidero dimenticare il buon vecchio quaderno di ricette scritte a mano.

Cerca nel blog

lunedì 13 marzo 2017

Le polpette di ricotta in brodo di carne

5

 

Ho letto,nel web,che queste polpette sono un primo piatto di origine calabrese e di semplice preparazione.

Sono buonissime!

3

Ricetta vista nel blog “ Gwendy ricette collaudate

Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

 

Ingredienti:

300 g di ricotta di pecora – 1 uovo – 100 g di mollica di pane indurito ( quello del giorno prima ) – sale e pepe q.b. – prezzemolo tritato ( non ne avevo per cui non l’ho messo ) – 80 g di parmigiano reggiano grattugiato ( nella ricetta originale erano 50 g di pecorino romano grattugiato) – 200 g di acqua tiepida.

Inoltre:

brodo di carne ( non vi consiglio assolutamente, in questo caso, il brodo di dado )

 

In una ciotola spezzettare la mollica del pane e versare sopra l’acqua tiepida.

Fare ammorbidire il pane per 10 minuti.

Trascorso il tempo, in un’altra ciotola mettere la ricotta,l’uovo,il parmigiano grattugiato, il pane precedentemente ammollato e strizzato,un pizzico di sale ed un generoso pizzico di pepe.

Amalgamare gli ingredienti e,con le mani appena bagnate, preparare delle grosse polpette che vanno messe venti minuti in frigorifero prima di immergerle nel brodo di carne (ho preso questa iniziativa,anche se non l’ho letta da nessuna parte, perché le polpette sono molto morbide ed avevo paura che si rompessero in cottura ).

In un largo e basso tegame mettere del buon brodo di carne e,appena bolle,versare le polpette facendo cuocere per 10 minuti.

Nel blog su citato si diceva: saliranno a galla come gli gnocchi……..vero!!!

Per il brodo di carne ho così fatto:

Ho messo in pentola 1 kg di carne ( iurisco) a grossi pezzi già salati,due ossa,due carote,una grossa cipolla steccata con due chiodi di garofano,un pezzettino di cannella,acqua,del sedano e qualche pomodorino tagliato a metà; ho fatto cuocere lentamente fino ad avere un brodo di carne saporito.

Ottimo piatto caldo…..

2

 

1

 

 

7

 

C’è una polpetta in meno rispetto alla prima foto……chi l’ha mangiata?

4

13 commenti:

  1. Mai provate, sembrano deliziose.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  2. L'aspetto è meraviglioso! Voglio provarle che bella ricetta! Un bacione

    RispondiElimina
  3. Queste polpette di ricotta in brodo sono un ricordo della mia infanzia! Grazie per avermelo ricordato anzi... le devo assolutamente preparare! Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Ecco vedi, le polpette di ricotta nel brodo non le ho mai provate! Adoro la ricotta, la metterei ovunque. ottimo suggerimento, grazie

    RispondiElimina
  5. Ho provato a fare degli gnocchi con la ricotta e vengono benissimo! Queste polpettine dall'aspetto rustico mi intrigano molto! Buon pomeriggio!

    RispondiElimina
  6. Grazie per i vostri commenti.

    RispondiElimina
  7. ma quanto mi piacciono Mariabianca! adoro la ricotta sempre, mai mangiate polpettine in brodo ahhhhh ma le farò, stai pur certa

    RispondiElimina
  8. un modo originale di preparare le polpette, mi piace molto !

    RispondiElimina
  9. Polpette saporite e delicate nello stesso tempo, e poi cotte nel brodo.... Il tutto deve essere buonissimo ! Un abbraccio !

    RispondiElimina
  10. sara' l'unico modo per far magiare la ricotta ai mieii figli il brodo lo adorano ora tocca alle poleptte :)

    RispondiElimina
  11. che buone, mi sembra di ricordare un piatto simile nella mia infanzia.. devo assolutamente indagare e nel frattempo provo la ricetta!! un bacione cara

    RispondiElimina
  12. Preparo spesso le polpette di ricotta, ma non avevo mai pensato di farle in brodo. Proverò!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  13. Curiose le polpette di ricotta in brodo, sento che devono essere buonissime. Mi appunto la ricetta. Grazie.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...