Informazioni personali

La mia foto
Mi chiamo Maria e sono una gran mangiona. Mi piace tutto ad eccezione del cibo cucinato male. Mi piace cucinare sempre nuove pietanze e quando non ho piatti e padelle da lavare, mi sento triste. La mia cucina è ricchissima di caccavelle di tutti i tipi; il solo vederle in un negozio mi fa soffrire: le voglio a casa mia!!! Prediligo i dolci e tutti gli impasti lievitati ma non disdegno il resto. La mia vita ruota intorno a due pilastri: la culinaria e la scuola infatti, se mi cercate, mi trovate o in cucina o in un'aula scolastica. Ho aperto questo blog per conservare le ricette provate e poi perchè non voglio essere obsoleta e desidero dimenticare il buon vecchio quaderno di ricette scritte a mano.

Cerca nel blog

mercoledì 20 ottobre 2021

Risotto pere, gorgonzola e noci bimby

 

 


 

Ricetta preparata e postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

 

Ingredienti:

 150 g di pere -  30 g di olio extravergine di oliva -  40 g di vino bianco secco -  50 g di cipolla -  300 g di riso carnaroli -  un pizzico di sale -  700 g di brodo vegetale -  140 g di gorgonzola metà dolce e metà piccante -  40 g di latte -  10 g di burro -  30 g di parmigiano -  50 g di pere a dadini – alcuni gherigli di noci -

Inoltre: apparecchio bimby

 


Mettere la cipolla nel boccale bimby e fare andare 3 secondi velocità 5; aggiungere 30 g di olio e 150 g di pere a dadini e fare andare 4 minuti 100 gradi velocità 1.

Poi aggiungere 40 grammi di vino bianco secco, 300 grammi di riso carnaroli, un pizzico di sale e tostare senza misurino 3 minuti 100 ° antiorario velocità soft; poi aggiungere 700 g di brodo vegetale, mescolare e cuocere 10 minuti 100 ° antiorario velocità soft; poi aggiungere 50 g di pere a dadini, il gorgonzola, il latte, il burro e il parmigiano e cuocere 3 minuti 100 ° antiorario velocità soft.

 Servire con parmigiano più qualche noce tritata sopra.

Nota: naturalmente lo stesso risotto si può preparare in tegame senza usare il bimby.

mercoledì 13 ottobre 2021

Olive nere fritte







Ricetta  preparata e postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it


Ingredienti:

600 g di olive nere – 150 g di pomodoro datterino – 2 spicchi d’aglio – 70 g di aceto – olio extravergine d’oliva – peperoncino – origano – sale -




In una padella con olio rosolare due spicchi di aglio; unire il pomodoro datterino tagliato a metà, peperoncino e poi, quasi subito, le olive nere. Cuocere per circa 10 minuti. A metà cottura aggiungere l’aceto e fare evaporare. In ultimo un pizzico di sale e di origano.
Le olive sono pronte da mangiare !





mercoledì 6 ottobre 2021

Stufato di pesce capone

 



Si tratta di un ottimo pesce azzurro chiamato capone o lampuga

Ricetta preparata e postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

 

Ingredienti:

 Un pesce capone da kg 1,3 -  olio extravergine di oliva -  una cipolla -  sale -  700 g di passata di pomodoro -  peperoncino -  due scorzette di limone -  mezzo bicchiere di acqua -  un cucchiaino di zucchero -

 

 

Pulire il pesce e tagliarlo a grossi pezzi, lavarlo e salarlo.

In un tegame rosolare, in olio, una cipolla tritata; unire poi il pesce a pezzi e fare rosolare qualche minuto.

Aggiungere la passata di pomodoro, il peperoncino, un pizzico di sale e due scorzette di limone solo la parte gialla; unire anche mezzo bicchiere di acqua e un cucchiaino di zucchero.

 Mettere il coperchio al tegame e cuocere dolcemente quasi un'ora.

 Con questo stufato si possono condire degli spaghetti oppure semplicemente mangiarlo come secondo accompagnandolo con del pane.





mercoledì 29 settembre 2021

Pancakes di Nigella

 



Ricetta preparata e postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

 

Dosi per 7 pancakes

Ingredienti:

225 g di farina 00 – un cucchiaio di zucchero – un cucchiaio raso di lievito per dolci – 30 g di burro – 2 uova – 300 g di latte – un pizzico di sale -

 

 

Mettere nel boccale bimby 2 uova, 225 g di farina 00, un cucchiaio raso di lievito per dolci ,30 grammi di burro fuso freddo, 300 g di latte, un pizzico di sale, un cucchiaio di zucchero e fare andare per 30 secondi velocità 4

 

 Mia nota: per non sporcare il bimby ho usato la frusta a mano unendo tutto insieme eccetto il latte che ho messo a filo. Poi riposare la pastella per venti minuti.

In un padellino spennellato di olio mettere un po' del composto e cuocere i pancakes girando una sola volta.

Servire con sciroppo d'acero e, se è tempo, fragole fresche.


mercoledì 22 settembre 2021

Focaccia genovese meravigliosa

 



Ricetta preparata e postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

 Ingredienti:

300 g di farina tipo 0 – 300 g di di farina 00 – 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva – 1 cucchiaino di miele – 360 g di acqua tiepida – 11 g di sale fino – 7 g ( una bustina ) di lievito di birra secco –

Inoltre: sale grosso, acqua ed olio – apparecchio bimby ( non indispensabile, si può impastare a mano oppure usare una qualunque impastatrice ) – un pennello da cucina -


Mettere nel boccale bimby l'acqua tiepida, il lievito di birra secco, il miele e fare andare 20 secondi velocità 4. Aggiungere le due farine, l'olio, il sale e fare andare 3 minuti a velocità spiga. Togliere l'impasto dal boccale, formare una palla con un taglio a croce sopra e mettere in ciotola unta di olio dentro il forno spento ( precedentemente acceso a 50° e poi spento ). Trascorso il tempo non resta che riprendere l'impasto e stenderlo, con la punta delle dita, in una grande teglia ( la mia quadrata ). Fare lievitare altre due ore sempre in forno spento. Trascorse le due ore, con la punta delle dita fare, su tutta la superficie dell'impasto, dei buchi. Preparare una emulsione di acqua ed olio e spennellare sulla focaccia unendo anche un po' di sale grosso. Infornare a 220° per 15 minuti.  



 

 

.



giovedì 16 settembre 2021

Salsiccia con peperoni e patate

 




Ricetta preparata e postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

 

Ingredienti:

  Due peperoni (uno giallo e uno rosso ) - due grosse patate a tocchetti -  olio extravergine di oliva - mezza cipolla – sale - 350 g di salsiccia -  prezzemolo tritato - una spruzzata di vino bianco secco - due pomodori pelati - una spolverata di pecorino grattugiato -


 

Rosolare in olio mezza cipolla tritata, unire quasi subito due peperoni tagliati a pezzetti insieme a due patate tagliate a tocchetti; aggiungere un pochino di sale e cuocere.

 Dopo qualche minuto unire la salsiccia tagliata a tocchetti e del prezzemolo tritato. Continuare a cuocere, poi aggiungere il vino bianco più due pomodori pelati e finire di cuocere.

A fuoco spento spolverare la preparazione con del formaggio pecorino grattugiato.





giovedì 19 agosto 2021

Salamureci ( piatto antico siciliano )


    Il Salamureci è un piatto antico e povero siciliano. Quando nelle famiglie rimaneva del pane, ormai diventato duro, veniva ammorbidito facendo questa zuppa. Tante famiglie lo conoscono ma non tutte lo preparano più in quanto sostituito da piatti più ricchi dati dal benessere. Eppure qualche ristorante trapanese lo propone ancora oggi ( servito come antipasto ) riscuotendo gran successo tra i turisti che affollano l'estate trapanese.

E' estremamente semplice e veloce eppure tanto buono e fresco, l'importante è usare una ottima qualità di pomodoro e del buon pane fatto con semola rimacinata di grano duro.

I trapanesi chiamano questo piatto anche con un altro nome: " agghia pistata " ( aglio pestato ).

Un vino che si abbina molto bene con questo antico piatto trapanese è il Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore DOC San Paterniano 2018 Tenuta Mattei.


Ingredienti:

300 g di pomodoro ciliegino ( va bene anche l'ottimo datterino ) - 500 g di acqua fredda di frigorifero - una manciata di foglie di basilico - due spicchi d'aglio rosso di Nubia - olio extravergine d'oliva - sale e pepe nero - 150 g di pane duro siciliano - 


Inoltre: un mortaio di marmo ( o di legno )

Nota: se non si possiede un mortaio si può utilizzare, in alternativa, uno spremiaglio.




In una ciotola di vetro mettere il pomodoro tagliato a metà, aggiungere l'acqua fredda, un giro di olio, sale e pepe a piacere, basilico tritato grossolanamente e l'aglio pestato nel mortaio insieme ad un pizzico di sale. Mescolare il tutto e riporre in frigorifero fino al momento del consumo.

Servire il salamureci con dadini di pane duro ( a qualcuno  piace il pane appena tostato in forno ma questa è una variante dei tempi nostri ).

  



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...