Informazioni personali

La mia foto
Mi chiamo Maria e sono una gran mangiona. Mi piace tutto ad eccezione del cibo cucinato male. Mi piace cucinare sempre nuove pietanze e quando non ho piatti e padelle da lavare, mi sento triste. La mia cucina è ricchissima di caccavelle di tutti i tipi; il solo vederle in un negozio mi fa soffrire: le voglio a casa mia!!! Prediligo i dolci e tutti gli impasti lievitati ma non disdegno il resto. La mia vita ruota intorno a due pilastri: la culinaria e la scuola infatti, se mi cercate, mi trovate o in cucina o in un'aula scolastica. Ho aperto questo blog per conservare le ricette provate e poi perchè non voglio essere obsoleta e desidero dimenticare il buon vecchio quaderno di ricette scritte a mano.

Cerca nel blog

lunedì 17 giugno 2024

Rigatoni con patate e cozze





Ricetta preparata e postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

 

 Ingredienti:

 300 g di pasta formato rigatoni -  1 kg di cozze -  olio extravergine di oliva -  una spruzzata di vino bianco secco -  tre spicchi d'aglio -  due rametti di rosmarino -  peperoncino -  sei patate piccole -  cinque pomodori datterini in latta -  prezzemolo tritato – pecorino siciliano grattugiato -

 

In un tegame mettere le cozze, dopo averle pulite e lavate, con un filo di olio, uno spicchio d'aglio intero schiacciato, una spruzzata di vino bianco e coprire il tegame con un coperchio; cuocere fino a fare aprire le cozze.

 Poi sgusciarle e filtrare il liquido ottenuto.

A parte in un tegame rosolare, con un filo di olio, un trito finissimo di due spicchi d'aglio e due rametti di rosmarino e un peperoncino tritato; poi unire le patate tagliate a piccoli dadini e continuare a rosolare.

 Aggiungere il brodo filtrato delle cozze e cuocere con coperchio; poi aggiungere i pomodori datterini e continuare la cottura.

 In ultimo unire le cozze scoppiate a parte.

 Cuocere in acqua bollente 300 g di rigatoni poi scolare la pasta e metterla nel condimento facendo mantecare il tutto.

Servire con sopra prezzemolo tritato, un altro filo di olio a crudo ed una spolverata di pecorino siciliano.


lunedì 10 giugno 2024

Ciappe liguri

 


Si tratta di ottimi sostituti del pane.


Le ciappe sono la versione ligure dei cracker, sfoglie sottili e molto croccanti.

Buonissime, parola mia!


Un giorno, facendo la spesa al supermercato Lidl, ho trovato le ciappe liguri e le ho comprate non ne conoscevo l'esistenza e mi sono piaciute moltissimo per cui la sera a casa ho cercato la ricetta sul web e mi sono documentata su varie versioni; il giorno dopo le ciappe da me preparate erano pronte per essere mangiate.

Ricetta preparata e postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

Ingredienti:

250 g di farina di grano tenero tipo 0 - 110 g di acqua - 40 g di olio extravergine di oliva - 4 g di sale -

Inoltre apparecchio bimby; se non si possiede si può usare un'impastatrice o impastare a mano.




Mettere nel boccale bimby 250 g di farina tipo 0, 110 g di acqua, 40 g di olio extravergine di oliva, 4 g di sale e fare andare tre minuti velocità spiga.

Prelevare l'impasto dal boccale farne una palla e fare riposare 10 minuti con un tovagliolo sopra.

 Poi, usando un mattarello, stendere l'impasto molto sottile e ricavare degli ovali lunghi.

 Bucherellare ogni singolo ovale con i rebbi di una forchetta.
Mettere le ciappe in teglia su carta forno, spennellare con olio, aggiungere un pizzico di sale ed   infornare a 180° per 18 minuti.










lunedì 3 giugno 2024

Gelatini di carne al curry




Ricetta preparata e postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it


 per 4 gelatini

 Ingredienti:

 250 g di tritato di manzo -  un uovo -  pangrattato – parmigiano grattugiato -  curry  in polvere abbondante -  aglio -  prezzemolo -  zenzero in polvere –sale - olio extravergine d'oliva -

 


Iniziare con il mescolare in una ciotola il tritato di manzo con l'uovo, il pangrattato, il parmigiano,  il curry,  lo zenzero, l'aglio e il prezzemolo tritati.

 Fare dei gelatini, inserire il bastoncino per gelati di legno e passarli nel pangrattato.

 Mettere in teglia con carta forno con pochissimo olio ed un po' di olio sopra i gelatini.

 Infornare a 170 ° fino a cottura.




lunedì 27 maggio 2024

Budino bianco e nero con il bimby

 


Ricetta preparata e postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it


Ingredienti:


600 g di latte - 50 g di maizena - 3 tuorli di uova medie - 100 g di zucchero - una fiala di aroma arancia - 20 g di cacao amaro - pepite di cioccolato al latte (le mie della Lidl)

 


Mettere nel boccale bimby 600 g di latte, 100 g di zucchero, 3 tuorli di uova medie, 50 g di maizena, una fiala di aroma arancia e fare andare sei minuti e 30 secondi a 90° velocità 4.


Versare quindi metà composto in coppette singole poi alla metà rimasta aggiungere 20 g di cacao amaro e fare andare 30 secondi velocità 4.

 Versare poi il composto al cacao sopra quello bianco e mettere in frigorifero dopo che si è intiepidito per tre ore almeno.

 Nota: ho messo sopra delle pepite di cioccolato al latte comprate alla Lidl ed in tutto ho riempito tre bicchieri di vetro.


giovedì 16 maggio 2024

Pappardelle con lo sgombro al rosmarino







Ho mangiato questa semplice ma saporitissima pasta a Pantelleria, dalla mia amica Rossella di Salsapariglia. Lei mi ha detto di averla prima mangiata in un ristorante preparata, però, con lo sgombro fresco e non con quello sott’olio.
Mi è piaciuta talmente tanto che, appena tornata a casa, l’ho subito preparata.


Ricetta preparata e postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

Ingredienti:
320 g di pappardelle all’uovo – 8 grossi filetti di sgombro sott’olio – 6 spicchi d’aglio – 3 rametti di rosmarino – sale e peperoncino – olio extravergine d’oliva –


In una larga padella wok rosolare in olio i sei spicchi d’aglio schiacciati con lo spremiaglio; aggiungere subito dopo il rosmarino fresco tritatissimo più un pizzico di peperoncino. Dopo aver insaporito il tutto aggiungere i filetti di sgombro sgocciolati dall’olio più un pizzico di sale se necessario. Dopo un paio di minuti spegnere il fuoco.
Appena le pappardelle sono cotte al dente scolarle e versarle nella padella rimessa sul fuoco, aggiungere mezzo mestolo di acqua di cottura della pasta ed insaporire il tutto.
Facile, buona e veloce.




giovedì 9 maggio 2024

Pane nero ai 7 cereali










Ricetta preparata e postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it


Ingredienti:


1 kg di miscela di farine per pane nero con semi di girasole e sesamo ai 7 cereali ( marca Conad ) - 630 g di acqua tiepida - 2 cucchiaini rasi di sale - una bustina di lievito di birra disidratato mastro fornaio paneangeli - 4 cucchiai di olio extravergine di oliva –




In una larga ciotola mettere la miscela di farine con il lievito di birra, aggiungere l'olio e versare, pian piano, l'acqua tiepida cominciando ad impastare; aggiungere anche il sale e continuare il lavoro fino ad avere un impasto liscio ed elastico.
Poi formare una palla, fare un taglio a croce e metterla a lievitare per circa un'ora. 
Passato il tempo stendere l'impasto con il mattarello sulla spianatoia infarinata ed arrotolare l'impasto.
Ho preparato con queste dosi due filoni ed ho fatto dei tagli sopra di traverso con un coltello appuntito.
Prendere una teglia grande, cospargerla di una spolverata di semola rimacinata di grano duro, e deporre i due filoni.
Sopra i filoni di pane mettere un’altra spolverata di semola rimacinata di grano duro e lasciare lievitare per un'ora e mezza.
Infine mettere la teglia in forno preriscaldato a 200 ° e cuocere 40 minuti.
E’ importante poi fare raffreddare il pane in forno mettendolo su una griglia con lo sportello semiaperto: questo consente di ottenere un pane con crosta croccante.
Nota: questa miscela di farine contiene farina di grano tenero 00, farina di riso, farina di mais fioretto, farina di grano tenero tipo 0, farina di segale, farina di grano saraceno integrale.

















giovedì 2 maggio 2024

Pizza di tritato







Ricetta preparata e postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it


Ingredienti:


600 g di tritato di manzo - 3 uova - 70 g di pangrattato - 60 g di parmigiano grattugiato - 50 g di latte - sale e pepe - 3 spicchi di aglio - 3 filetti di acciuga - mezza latta di pomodoro pelato - origano - prezzemolo - altro parmigiano grattugiato o meglio ancora pecorino -




In una ciotola amalgamare il tritato con le tre uova, il pangrattato, i 60 g di parmigiano, il latte, il sale e il pepe.
Mettere l'impasto ottenuto in una teglia unta di olio e sopra la carne distribuire 3 spicchi d'aglio tritati finemente, 3 filetti di acciuga a pezzetti, il pomodoro pelato tagliuzzato, l'origano, il prezzemolo tritato e il pecorino o parmigiano grattugiato.
Mettere in forno a 200 ° per 30 o 35 minuti.
Nota: evitare di fare uno spessore troppo alto di carne perché più sottile è più buona è la pizza di tritato.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...