Informazioni personali

La mia foto
Mi chiamo Maria e sono una gran mangiona. Mi piace tutto ad eccezione del cibo cucinato male. Mi piace cucinare sempre nuove pietanze e quando non ho piatti e padelle da lavare, mi sento triste. La mia cucina è ricchissima di caccavelle di tutti i tipi; il solo vederle in un negozio mi fa soffrire: le voglio a casa mia!!! Prediligo i dolci e tutti gli impasti lievitati ma non disdegno il resto. La mia vita ruota intorno a due pilastri: la culinaria e la scuola infatti, se mi cercate, mi trovate o in cucina o in un'aula scolastica. Ho aperto questo blog per conservare le ricette provate e poi perchè non voglio essere obsoleta e desidero dimenticare il buon vecchio quaderno di ricette scritte a mano.

Cerca nel blog

lunedì 19 febbraio 2024

Involtini di cotenna di maiale a stufato

 



 Per me parlare di cotenna di maiale ad involtino significa parlare di Menfi, paese dell’agrigentino dove ho vissuto i primi anni da novella sposa e dove è nato il mio primogenito.

Ricordo ancora in maniera nitida la gioia di allestire il mio nido, la gioia della maternità, l’ansia di essere una buona madre (non è stato facile con un pargolo che piangeva ventiquattro ore al giorno).

Per rilassarmi, dopo una intera giornata dedicata al piccolo Gianni, mi dedicavo alla cucina e provavo ricette su ricette.

Questa è nata in quel periodo tormentato ma felice.

 

La cotenna in Sicilia la chiamiamo cutina.

Ricetta preparata e postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it


Ingredienti:


kg 1,5 di salsiccia grossa - un pezzo di cotenna di maiale - olio extravergine di oliva - una cipolla - due foglie di alloro - mezza stecca di cannella – prezzemolo - pepe nero in grani – sale -  un pizzico di zucchero – due bottiglie di passata di pomodoro da 700 g - formaggio primo sale - 4 uova sode -



In olio rosolare la cipolla tritata, aggiungere le foglie di alloro mezza stecca di cannella un po' di prezzemolo tritato, qualche chicco di pepe nero in grani, un pizzico di sale, di zucchero e ad aggiungere le due bottiglie di passata di pomodoro e fare cuocere la salsa. Preparare dalla cotenna di maiale 4 rettangoli e riempirli ad involtino con questo composto: uova sode, prezzemolo, cipolla tritata, formaggio primo sale a dadini ed arrotolare ad involtino con lo spago da cucina. Rosolare in olio gli involtini di cotenna e mettere nella salsa che sta cuocendo.

 Rosolare anche la salsiccia grossa (che era stata precedentemente bucherellata con uno stecchino lungo e messa in padella con un goccino di acqua per togliere un po' il grasso) aggiungere anche la salsiccia nella salsa cuocere in un tegame abbastanza capiente. 





lunedì 12 febbraio 2024

Patatine nel forno a microonde con Mr. Crispy

 


Ricetta preparata e postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it



Ingredienti:

Patate e sale - un pizzico di paprika piccante o dolce

Mr. Crispy della tupperware

 


Sbucciare le patate poi lavarle, asciugarle e ed affettarle molto sottili con la mandolina; metterle a bagno in acqua in una ciotola poi scolarle ed asciugarle bene.
Inserire le fette di patate all'interno delle sezioni di M.r Crispy, aggiungere un pizzico di paprika, poi mettere nel microonde e cuocere 8 minuti a 750 watt più 2 minuti a 950 watt.
Le patatine sono pronte.





lunedì 5 febbraio 2024

Mezze penne con quattro tipi di cavolo

 


Ricetta preparata e postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

 

Ho scoperto al supermercato, reparto surgelati, grazie alla mia amica Emilia che mi ha dato anche questa ricetta, una busta contenente quattro tipi di cavolo.

 

I quattro tipi di cavolo sono: cavolini di Bruxelles, cavolfiore, broccolo, broccolo romanesco

 

Ingredienti per 4 persone:

 300 g di pasta formato mezze penne - olio extravergine di oliva - 5 filetti di acciuga - 3 spicchi d'aglio - un pizzico di sale -  un pizzico di pepe nero - una busta da 450 g con quattro tipi di cavolo surgelati - parmigiano grattugiato

 

Porre sul fuoco un tegame con abbondante acqua con un pizzico di sale e, appena bolle, mettere a cuocere i quattro tipi di cavolo; dopo pochi minuti aggiungere la pasta e cuocere insieme fino a cottura.

 A parte, in una larga padella, rosolare i tre spicchi d'aglio tritati poi unire i filetti di acciuga e farli sciogliere bene nell'olio, poi spegnere.

 Quando la pasta è pronta scolarla al dente insieme ai quattro tipi di cavolo ed unire il tutto all'aglio e all’acciuga mantecando bene insieme ad un pizzico di pepe; alla fine del parmigiano grattugiato sopra.




lunedì 29 gennaio 2024

Torta al caffè






Per gli amanti del caffè!

Ricetta preparata e postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it


Ingredienti:
200 g di farina 00 - 100 g di frumina - una bustina di lievito per dolci - 100 g di caffè amaro - 100 g di latte - 120 g di olio di semi - 3 uova - 220 g di zucchero -


Con lo sbattitore elettrico montare bene 3 uova con 220 g di zucchero, poi aggiungere, sempre sbattendo, 120 g di olio di semi, 100 g di latte, 200 g di farina 00 e 100 g di frumina setacciate insieme alla bustina di lievito per dolci ed in ultimo 100 g di caffè amaro.
Prendere una teglia da forno di 24 cm, imburrarla ed infarinarla e versare il composto.
Infornare a 180 ° per 45 minuti.






lunedì 22 gennaio 2024

Ricotta calda e pane dolce fritto


 





Tipico della zona nostra di Trapani è mangiare la ricotta calda con il siero.

 Un giorno, trovandomi in un agriturismo della zona di Marsala, ho visto che questa ricotta calda con il siero era stata servita con accanto una bella ciotola di pane dolce fritto.

 Ho copiato l'abbinamento e vi posso dire che si tratta di uno antipastino niente male.

 

Ricetta preparata e postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

 

Ingredienti:

Ricotta di pecora calda con tutto il suo siero – pane casereccio – zucchero – latte – olio extravergine d’oliva -

 


Comprare la ricotta calda con il siero e metterla nei singoli piatti accompagnare questa ricotta calda (che si mangia col cucchiaio prendendo ricotta e parte di siero )con il pane dolce fritto che va fatto in questo modo: tagliare delle fette di pane casereccio, meglio se del giorno prima, bagnare nel latte ogni singola fetta e friggere subito in olio caldo.

 Mettere il pane che si va friggendo su fogli di carta scottex e dopo che il pane è fritto impanarlo nello zucchero semolato cioè passarlo da ambedue le parti.








lunedì 15 gennaio 2024

Paccheri con ragù di cotechino e noci

 


Ricetta preparata e postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it


Ricetta vista nel sito salepepe.it

Ingredienti:

 un cotechino intero precotto da 500 g -  3 cucchiai di concentrato di pomodoro - un gambo di sedano - 50 g di gherigli di noci - olio extravergine di oliva - uno scalogno – timo - mezzo bicchiere di vino bianco secco ( nota: altri usano il vino rosso )- tre cucchiai di concentrato di pomodoro -

 Inoltre: 360 g di pasta formato paccheri e parmigiano grattugiato

Nota per questa ricetta sono ottimi anche i bucatini

 


Prendere il cotechino dalla scatola e bollirlo seguendo le indicazioni presenti nella scatola stessa poi ridurre in briciole il cotechino eliminando la pelle.

 In una larga padella rosolare in olio lo scalogno tritato ed il sedano anch'esso tritato, aggiungere un pizzico di sale poi unire il cotechino in briciole e dopo aver amalgamato il tutto mettere il vino bianco. Fare evaporare il vino ed aggiungere dopo tre cucchiai di concentrato di pomodoro diluito con un bicchiere di acqua calda: fare cuocere per almeno 10 minuti.

A parte tostare le noci tritate grossolanamente con un filino di olio.

 Condire la pasta già cotta con il condimento, aggiungere le noci guarnire con timo e un po' di pepe e poi del parmigiano grattugiato. 







domenica 7 gennaio 2024

Rotolo rustico di pasta sfoglia

 





Ricetta preparata e postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

Ingredienti:

Un rotolo da 275 g di pasta sfoglia rettangolare - 120 g di prosciutto cotto  - 140 g di fontina  - un tuorlo d'uovo – latte - semi di sesamo



In una teglia mettere della carta da forno e porre sopra la pasta sfoglia rettangolare; coprire la sfoglia con fettine di prosciutto cotto, mettere sopra la fontina e poi arrotolare dal lato più corto della sfoglia.

 Una volta ottenuto un rotolo, spennellare con un miscuglio di tuorlo ed un pochino di latte usando un pennello da cucina, poi passare il rotolo in tutte le sue parti con dei semi di sesamo.

Mettere in frigorifero in attesa di infornare ed accendere il forno a 190° cuocendo poi il rustico per 30 minuti.

Servire a fette. 









Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...