Informazioni personali

La mia foto
Mi chiamo Maria e sono una gran mangiona. Mi piace tutto ad eccezione del cibo cucinato male. Mi piace cucinare sempre nuove pietanze e quando non ho piatti e padelle da lavare, mi sento triste. La mia cucina è ricchissima di caccavelle di tutti i tipi; il solo vederle in un negozio mi fa soffrire: le voglio a casa mia!!! Prediligo i dolci e tutti gli impasti lievitati ma non disdegno il resto. La mia vita ruota intorno a due pilastri: la culinaria e la scuola infatti, se mi cercate, mi trovate o in cucina o in un'aula scolastica. Ho aperto questo blog per conservare le ricette provate e poi perchè non voglio essere obsoleta e desidero dimenticare il buon vecchio quaderno di ricette scritte a mano.

Cerca nel blog

lunedì 16 aprile 2018

La salsiccia con piselli al curry

4



Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

Ingredienti:

500 g di salsiccia – 500 g di piselli freschi ( in mancanza quelli surgelati ) –una cipolla – un peperoncino – olio extravergine d’oliva – sale – 200 g di acqua calda – 80 g di vino bianco secco – curry – prezzemolo -



In un tegame basso e largo rosolare in olio la cipolla tritata finemente insieme con il peperoncino fatto a fettine; aggiungere un pizzico di sale e poi la salsiccia tagliata a tocchetti. Unire poi il vino bianco secco e sfumare.

Aggiungere i piselli ( i miei sono comprati freschi e poi da me surgelati ) ed un’abbondante spolverata di curry in polvere. Infine unire l’acqua calda e cuocere, con coperchio, dolcemente. Completare con un trito di prezzemolo.


3


lunedì 9 aprile 2018

La tuma fritta imbottita

3bis

Mmmmmmmm……che buono il formaggio fritto filante!

Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it



Ingredienti ( quantità a piacere ):

formaggio tuma – acciughe sott’olio – semola rimacinata di grano duro – olio extravergine d’oliva -



Tagliare la tuma creando dei rettangoli spessi ma non troppo.

Su metà di essi mettere,  in ognuno, due filetti di acciuga e sovrapporre gli altri rettangoli di tuma.

Passarli nella semola rimacinata di grano duro e chiudere con alcuni stuzzicadenti.

Friggere in olio caldo e servire subito su un letto di insalatina.



2


1



4

martedì 3 aprile 2018

Il nesquik fatto in casa

3


E’ stato un gran piacere preparare qualcosa che si è sempre comprato confezionato.

Vi confesso, a bassa voce, che il mio nesquik è più buono di quello confezionato.

2


Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it


Ingredienti:

120 g di buon cioccolato fondente – quattro cucchiai colmi di cacao amaro – 200 g di zucchero –

Inoltre:

apparecchio bimby ( si può usare semplicemente un mixer )



Mettere nel boccale bimby il cioccolato fondente fatto a pezzi e fare andare da velocità 1 a velocità 10.

Togliere il cioccolato dal boccale e mettere dentro lo zucchero che va fatto al velo per 10 secondi velocità 10.

Aggiungere allo zucchero il cioccolato già polverizzato, il cacao amaro e fare andare per 30 secondi a velocità 8.

Non resta che versare il nesquik in un barattolo, chiudere con il coperchio e consumarlo poi con il latte.

5






domenica 25 marzo 2018

L’insalata di baccalà e pomodori secchi

3


Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it


Ingredienti:

500 g di baccalà già dissalato – olio extravergine d’oliva – due spicchi d’aglio – prezzemolo – sale e pepe – sei pomodori secchi sott’olio –


Mettere sul fuoco un tegame con acqua e, appena bolle, versare il filetto di baccalà tagliato a grossi pezzi. Cuocere; scolare il baccalà ed attendere che si raffreddi.

In una ciotola mettere un trito di aglio e prezzemolo, aggiungere i pomodori secchi  tagliati a filetti sottili, bagnare con del buon olio extravergine d’oliva e completare unendo il baccalà a pezzi ed un pizzico di pepe e sale ( assaggiare prima di mettere il sale perché gli ingredienti principali sono abbastanza salati ).

Portare in tavola!


4bis

domenica 18 marzo 2018

Le tigelle allo yogurt in padella


4


E’ una ricetta letta in un libro di Antonella Clerici.

1


Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it


Ingredienti:

430 g di farina 00 – 250 g di yogurt bianco intero ( non zuccherato ) – 40 g di acqua – una bustina di lievito istantaneo per torte salate – due cucchiaini di olio extravergine d’oliva – sale –


In una ciotola mettere la farina ed il lievito precedentemente setacciati, aggiungere l’acqua, lo yogurt, due cucchiaini di olio e due di sale; impastare il tutto.

Si raccomanda di lavorare poco l’impasto e di farlo poi riposare, coperto, per 10 minuti.

Dividere l’impasto in 20 palline; riscaldare una padella ed ungerla con poco olio.

Spianare sottile ogni pallina e cuocere le focaccine tre minuti per parte a fuoco medio basso tenendo sempre un coperchio sulla padella.

Man mano saranno pronte avvolgerle in un canovaccio da cucina.

Si consiglia di farcirle, ancora tiepide, con bresaola o prosciutto cotto oppure con olive nere e scaglie di parmigiano.


6



3

lunedì 12 marzo 2018

I biscotti di frolla effetto seta

1

Frolla favolosa……

Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

Ricetta vista nel sito: Appesi a uno spago.it


5


Ingredienti:

280 g di farina 00 - 120 grammi di fecola di patate - 200 grammi di zucchero al velo - 200 grammi di burro morbido - 4 tuorli - scorza grattugiata di limone –


Riunire tutti gli ingredienti nel boccale Bimby e fare andare per 30 secondi velocità 6 oppure impastare velocemente a mano.

Mettere il panetto di frolla effetto seta in frigorifero per 30 minuti coperto da pellicola trasparente.

Con uno stampo per biscotti preparare tanti biscotti dopo aver spianato l’impasto con un mattarello; mettere infine i biscotti in teglia su carta forno ed infornare per 15 minuti circa a 200°


7

martedì 6 marzo 2018

Gli spaghetti con la nunnata ( neonata ) di sarde

2

Quando ero ragazza ed abitavo a Favignana con i miei genitori mangiavo le frittelle di nunnata di cicireddu, una vera prelibatezza. Sentivo dire che molti preparavano gli spaghetti conditi con questa nunnata.

Ora li ho preparati ma non con la nunnata di cicireddu ( ormai quasi introvabile ) bensì con quella di sarde……..accontentiamoci!


Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

Ingredienti:

200 g di nunnata di sarde – 3 spicchi d’aglio – abbondante prezzemolo tritato – sale e pepe – 250 g di spaghetti - 


Rosolare, in una larga padella, tre spicchi d’aglio tritati insieme ad un poco di olio e tanto prezzemolo.

Aggiungere in padella gli spaghetti cotti al dente e saltare unendo anche una macinata di pepe. Aggiungere la neonata di sarde già salata e, dopo appena un minuto, spegnere il gas.

Servire subito con altro prezzemolo sopra.


1

lunedì 26 febbraio 2018

L’ ossobuco in gremolada

1

Preparo l’ossobuco molto raramente ma, quando lo faccio, godo nell’intingere tanto pane in questa cremina deliziosa.


Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it


Ingredienti:

4 ossibuchi kg 1,4 – 2 scalogni – 2 carote – un gambo di sedano – olio extravergine d’oliva – una noce di burro – farina 00 – un bicchiere di vino bianco secco – brodo di carne – uno spicchio d’aglio – sale e pepe – prezzemolo – scorza grattugiata di un limone -



Rosolare, in un largo tegame, con olio e burro gli scalogni tritati, il sedano tritato e le carote a dadini. Unire gli ossobuchi incisi, conditi con sale e pepe ed infarinati; fare rosolare e poi aggiungere il bicchiere di vino bianco secco. Dopo che il vino è evaporato unire un poco di brodo di carne e cuocere dolcemente.

Verso fine cottura aggiungere la gremolada preparata con un trito di aglio, prezzemolo e scorza grattugiata di limone.

Servire con purè di patate e spinaci saltati al burro.

Ottimo piatto !


3

lunedì 19 febbraio 2018

Le chips di topinambur

4

Buone, buone, buone……perfette per l’aperitivo.


Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

 

Ingredienti:

Due topinambur – olio extravergine d’oliva – sale – miscela di spezie –



Sbucciare i topinambur, affettarli sottilissimi con una mandolina e metterli in acqua fredda. Scolare ed asciugare i topinambur e friggerli in olio caldo.

Servirli, in ciotola, con sale ed una miscela di spezie ( la mia comprata alla Lidl contenente peperoncino, zenzero, paprika, scorza di limone, pepe rosa ).



5


3bis

lunedì 12 febbraio 2018

La vellutata di cavolo cappuccio viola con crostini piccanti

1


Non avevo mai comprato il cavolo cappuccio viola…..davvero un bel colore!


2


Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it


Ingredienti:

600 g di cavolo cappuccio viola - 500 g di patate - una piccola cipolla - un litro di brodo vegetale ( preparato con acqua,cipolla,carota,sedano e pomodoro ) - 30 g di olio extravergine d'oliva - una nocciolina di burro - sale e pepe -

Inoltre:

fette di pane raffermo - paprika piccante - olio -



In un tegame rosolare in olio e burro la cipolla tritata; unire il cavolo cappuccio precedentemente lavato ed affettato e rosolare. Aggiungere le patate a dadini,sale,pepe e continuare la cottura per qualche altro minuto. Unire il brodo vegetale caldo e proseguire la cottura con coperchio.

A cottura ultimata frullare il tutto con un mixer.

Servire con un filo di olio sopra ed una dadolata di pane raffermo cosparso di paprika piccante e fritto in olio.

3



6

lunedì 5 febbraio 2018

I cioccolatini al limoncello

1


Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

Ingredienti:

150 g di cioccolato fondente – 100 g di cioccolato bianco – 100 g di panna – 25 g di liquore limoncello – 10 g di burro –

Inoltre:

stampo in silicone per cioccolatini



Sciogliere il cioccolato fondente e, con una parte, riempire le pareti dello stampo che servono per contenere la ganache bianca al limoncello. Fare solidificare.

In un tegamino portare quasi a bollore la panna con il burro; aggiungere, a fuoco spento, il cioccolato bianco a pezzetti ed il limoncello. Mescolare energicamente e raffreddare a temperatura ambiente.

Riempire i gusci di cioccolato fondente con la ganache e fare rassodare in frigorifero.

Con il cioccolato fondente rimasto chiudere i gusci coprendo bene la ganache. Rimettere in frigorifero.

Togliere i cioccolatini dallo stampo e consumare.



3



4

lunedì 29 gennaio 2018

I carciofi fritti alla toscana

5


Vi piacciono i carciofi fritti? 


Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it


Ingredienti:

10 carciofi – 4 uova – farina 00 – sale – olio extravergine d’oliva –


Pulire i carciofi e conservare soltanto i cuori che vanno poi tagliati a fette spesse. Per evitare che anneriscano mettere le fette dei carciofi a bagno in acqua e limone spremuto. Quando è il momento di friggerle, scolarle, asciugarle con un foglio di carta assorbente e salarle lievemente. Passare le fette prima nella farina 00 e poi nelle uova sbattute con un pizzico di sale. Friggere in olio caldo.

Ottime se mangiate calde o tiepide.

1

lunedì 22 gennaio 2018

Il pesce spada a ghiotta con le patate

2

 

Un piatto tipico siciliano è  “ la ghiotta di pesce spada” .

Per ghiotta si intende una zuppa nè troppo liquida nè troppo densa…..insomma una ghiotta…..

Per poterla mangiare bisogna munirsi di buon pane di semola rimacinata di grano duro,preferibilmente del giorno prima in modo che immerso nella ghiotta non diventi pappetta ( come accadrebbe se,invece,fosse pane fresco di giornata).

 

1

Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

 

Ingredienti:

700 g di pesce spada a fette – 2 grosse patate – 1 grossa cipolla – 20 olive verdi snocciolate – un pugnetto di capperi – un gambo di sedano – 400 g di polpa di pomodoro a cubetti – olio extravergine d’oliva – sale e peperoncino – 2 bicchieri di acqua calda

Inoltre:

tanto pane…..

 

In un tegame rosolare in olio la cipolla a fette ed il sedano tagliato a pezzi  abbastanza grossi.

Dopo poco aggiungere le olive verdi snocciolate ed il pugnetto di capperi.

Mentre il tutto cuoce dolcemente aggiungere le patate tagliate anch’esse a pezzi grossi e fare lo stesso con le fette di pesce spada.

Unire poco sale,una spolverata di peperoncino e continuare la cottura.

Dopo che tutti i sapori sono ben amalgamati aggiungere il pomodoro pelato più due bicchieri di acqua calda. Mettere il coperchio e cuocere fino a cottura della ghiotta.

Servire in tavola con abbondanti fette di pane.

 

5

lunedì 15 gennaio 2018

La zuppa di quinoa con broccoli e prosciutto crudo

3bis



Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it


Ingredienti:

700 g di broccolo ( cavolfiore ) – 150 g di quinoa – 50 g di prosciutto crudo a dadini – mezza cipolla – prezzemolo – 4 pomodorini – paprika piccante e sale – litri 1,2 di brodo vegetale – olio extravergine d’oliva -


 

In un tegame rosolare, in olio, un trito finissimo di cipolla e prezzemolo; aggiungere il prosciutto crudo a dadini ed un pizzico di paprika piccante. Poi unire il broccolo tagliato a fettine, un pizzico di sale ed i pomodorini tagliuzzati. Cuocere qualche minuto e poi aggiungere il brodo vegetale caldo.

Appena bolle unire la quinoa ( precedentemente lavata in uno scolapasta sotto il rubinetto ) e cuocere dolcemente per 30 minuti circa.

Poi servire.


7



5

lunedì 8 gennaio 2018

Le frittelle di asparagi selvatici


1

Amo gli asparagi selvatici con quel loro gusto amarognolo……….


2


Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it 

 

Ingredienti:

Cinque mazzetti di asparagi selvatici – otto uova – quattro cucchiai pieni di pangrattato – un pugno di parmigiano grattugiato – sale e pepe – olio extravergine d’oliva –

 

 

Lavare gli asparagi e togliere la parte legnosa; farli a pezzetti rompendoli con le mani e metterli a cuocere in una larga padella con un po’ di olio, sale e pepe e poca acqua. Saranno pronti quando risulteranno ben morbidi e l’acqua si sarà del tutto asciugata.

Sbattere le uova con un pizzico di sale ed unire il pangrattato, il parmigiano e gli asparagi ben scolati dall’olio di cottura.

Fare delle frittelle versando in una padella, prima riscaldata con un po’ di olio, delle cucchiaiate di uova ed asparagi.

Buonissime sia calde che fredde.


6



8



martedì 2 gennaio 2018

La cioccolata calda con il bimby

 

5

Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

 

Ingredienti:

600 g di latte intero – 100 g di zucchero – 20 g di fecola di patate o di frumina – 50 g di cacao amaro –

 

 

Inserire nel boccale bimby tutti gli ingredienti e fare andare per 8 minuti 80° a velocità 4.

Servire subito la cioccolata calda con dei biscottini o, se si vuole strafare, ricoprirla di panna montata.

 

2

 

 

6

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...