Informazioni personali

La mia foto
Mi chiamo Maria e sono una gran mangiona. Mi piace tutto ad eccezione del cibo cucinato male. Mi piace cucinare sempre nuove pietanze e quando non ho piatti e padelle da lavare, mi sento triste. La mia cucina è ricchissima di caccavelle di tutti i tipi; il solo vederle in un negozio mi fa soffrire: le voglio a casa mia!!! Prediligo i dolci e tutti gli impasti lievitati ma non disdegno il resto. La mia vita ruota intorno a due pilastri: la culinaria e la scuola infatti, se mi cercate, mi trovate o in cucina o in un'aula scolastica. Ho aperto questo blog per conservare le ricette provate e poi perchè non voglio essere obsoleta e desidero dimenticare il buon vecchio quaderno di ricette scritte a mano.

Cerca nel blog

mercoledì 11 settembre 2019

I crostini alla cannella

 

1

Ho voluto provare la ricetta di questi crostini presente in una delle tantissime riviste di cucina moderna che possiedo.

Nella ricetta la quantità di latte era esagerata….ho diminuito la dose.

 

Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

Ingredienti:

nove fette di pancarrè – 6 uova – 500 g di latte – un pizzico di cannella – una grattugiata di noce moscata – 160 ml di sciroppo d’acero – una piccola noce di burro – zucchero al velo -

 

Ungere di burro una larga teglia da forno.

Mettere in teglia nove fette di pancarrè senza la crosta.

Sbattere sei uova ed unire il latte più lo sciroppo d’acero.

Aggiungere un pizzico di cannella ed una grattugiata di noce moscata.

Versare il composto sul pane ed infornare a 180° per poco più di 30 minuti.

Cuocere fino a quando le fette diventano ben dorate.

Spolverare con zucchero al velo e servire.

 

32

mercoledì 4 settembre 2019

Le zucchine in agrodolce alla siciliana

 

2

 

Noi siciliani adoriamo l’aceto e lo zucchero……li mettiamo ovunque  ( o quasi….)

 

Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

Ingredienti:

tre zucchine genovesi – tre cipolle dorate medie – olio extravergine d’oliva – sale e pepe – 60 g di aceto di vino bianco – un cucchiaio raso di zucchero – un rametto di menta fresca –

 

 

Lavare e poi tagliare le zucchine a fettine non troppo sottili.

Mettere le zucchine in un colapasta con sale ed attendere una ventina di minuti prima di friggerle.

Asciugare le zucchine e friggerle in olio.

A parte cuocere le cipolle a fettine in padella con olio,sale,pepe e pochissima acqua ( non devono dorare ma appassire ). Poi unire l’aceto e lo zucchero e fare sfumare.

Servire le zucchine con strati di cipolla agrodolce e consumare a temperatura ambiente ( non sono buone calde ) con sopra un rametto di menta.

E’ consigliabile prepararle la mattina per la sera perché risultano ancora più saporite.

1

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...