Informazioni personali

La mia foto
Mi chiamo Maria e sono una gran mangiona. Mi piace tutto ad eccezione del cibo cucinato male. Mi piace cucinare sempre nuove pietanze e quando non ho piatti e padelle da lavare, mi sento triste. La mia cucina è ricchissima di caccavelle di tutti i tipi; il solo vederle in un negozio mi fa soffrire: le voglio a casa mia!!! Prediligo i dolci e tutti gli impasti lievitati ma non disdegno il resto. La mia vita ruota intorno a due pilastri: la culinaria e la scuola infatti, se mi cercate, mi trovate o in cucina o in un'aula scolastica. Ho aperto questo blog per conservare le ricette provate e poi perchè non voglio essere obsoleta e desidero dimenticare il buon vecchio quaderno di ricette scritte a mano.

Cerca nel blog

mercoledì 8 luglio 2020

Cucunci di Pantelleria sott’olio

2


L’ultima volta che sono stata a Pantelleria mi sono portata a casa quattro scatole di cucunci sotto sale. Essendo in compagnia della mia amica Rossella di “ Salsapariglia “ ho imparato da lei su come conservare al meglio i cucunci ( lei mi dispensa sempre buoni consigli ).

Serviti insieme ad un aperitivo sono deliziosi. A me, come immagino a tanti, piacciono i cucunci piccolini ma, arrivata a casa, ho trovato la sorpresa. Il furbetto che me li ha venduti ha messo, in ogni scatola, dei cucunci piccolini sopra e degli enormi cucunci pieni di semi nella parte sotto della scatola, non visibili alla vista. La stessa cosa mi era successa anni prima con i capperi. Il fatto è che penso sempre che tutte le persone siano oneste……invece!

Quelli che vedete in foto sono i piccolini che ho selezionato preparandone un bel barattolo. Gli altri li mangerò lo stesso ma non ve li faccio vedere…………

Quel che noi conosciamo come cappero è il bocciolo non ancora aperto. Se non  si coglie, e si lascia sbocciare il fiore, si avrà il frutto, ovvero il cucuncio.

3

Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it


Ingredienti:

cucunci di Pantelleria sotto sale – aceto di vino bianco – olio extravergine d’oliva -


Prendere i cucunci sotto sale e metterli a bagno in acqua. Cambiare per tre volte l’acqua al fine di rendere i cucunci meno salati.

In un tegame mettere a bollire dell’aceto ( la quantità, naturalmente, dipende da quanti cucunci stiamo preparando ) e versare i cucunci già scolati dall’acqua. Cuocere per un minuto esatto.

Mettere a scolare su uno strofinaccio pulito. Quando sono asciutti riempire dei barattoli e coprire di olio. Siccome devono durare, in dispensa, a lungo è opportuno sterilizzare i barattoli in forno a 100° per 10 minuti.



5











mercoledì 1 luglio 2020

Filetti di merluzzo panati al barbecue

 

3

 

La prima volta li ho mangiati in un ristorante di Mazara del Vallo, poi li ho sempre preparati a casa.

Sono buonissimi!

 

1

 

2

  Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

 

Ingredienti:

merluzzi freschi - mollica fresca di pane ( quella bianca ) – aglio – prezzemolo - olio extravergine d'oliva - sale,pepe –

 

 

Pulire i merluzzi togliendo la testa,la spina centrale e tutte le altre spine con una pinzetta e,una volta aperti a libro, lavarli per bene sotto il rubinetto. Salare il pesce e preparare la panatura mettendo in un piatto mollica fresca di pane condita con olio d'oliva,sale,pepe,prezzemolo ed aglio tritati. Impanare i merluzzi,pressando bene con le mani per fare aderire la panatura.Cuocerli nel barbecue o,in alternativa, metterli in teglia con un filo di olio e passarli in forno. Servire in un piatto da portata con alcuni pomodorini.

 

5

mercoledì 24 giugno 2020

Olio alla menta

1


Vi serve un olio aromatico per grigliate di pesce, per condire un’insalata o per le verdure?

Eccolo!


Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it


Ingredienti:

250 g di olio extravergine d’oliva – 15 foglie di menta fresca -



Riscaldare, senza però far friggere, 250 g di olio extravergine d’oliva.

Spegnere ed aggiungere 15 foglie di menta fresca; mettere il coperchio nel tegamino e fare raffreddare completamente.

Poi filtrare l’olio e conservarlo in una bottiglietta.

Tutto qui!


2

mercoledì 17 giugno 2020

Frittata al forno di cipolle rosse e peperoni corno di toro

2

 

5

 

  9

Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

 

Ingredienti:

10 peperoni corno di toro - 2 cipolle rosse - olio extravergine d'oliva - sale e peperoncino - 8 uova - un pugnetto di parmigiano ed un pugnetto di pangrattato -

 

 

In una padella rosolare, in olio, le cipolle rosse a fettine ed i peperoni a fettine. Unire sale, un pizzico di peperoncino e cuocere.

In una ciotola sbattere le uova con un pizzico di sale, unire il composto di cipolle e peperoni ben sgocciolato dall'olio,il parmigiano ed il pangrattato.

Mescolare e versare in una piccola teglia da forno appena unta di olio.

Cuocere a 160 fino a cottura.

Servire la frittata tagliata a dadini.

34

 

 

8

mercoledì 10 giugno 2020

Mezze maniche con tonno e parmigiano al basilico

3


Un primo saporito e velocissimo?

Eccolo!


Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it


Ingredienti:

4 scatolette di tonno sott’olio da 80 g l’una – olio extravergine d’oliva – 3 spicchi d’aglio – prezzemolo – sale e peperoncino – un pugnetto di parmigiano reggiano grattugiato – alcune foglie di basilico – pasta formato mezze maniche



Mentre la pasta cuoce mettere in una padella un trito finissimo di aglio e prezzemolo; aggiungere un filo di olio e rosolare. Unire il tonno sgocciolato, un po’ di peperoncino, un pizzico di sale ed amalgamare il tutto. Spegnere.

A parte, in un mixer frullare un pugnetto di parmigiano con alcune foglie di basilico ottenendo un formaggio di un bel colore verde e molto aromatico.

Quando la pasta è cotta ma ben al dente, rimettere la padella sul fuoco, scolare la pasta e versarla nel condimento facendo saltare il tutto. Unire il parmigiano al basilico e servire.


2







mercoledì 3 giugno 2020

Dorayaki





Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenzablogspot.it

Ingredienti:


100 g di farina 00 - 2 uova - 2 cucchiai di acqua - un cucchiaio colmo di miele - 50 g di zucchero - un cucchiaino raso di lievito per dolci – nutella -




Iniziare, usando uno sbattitore a mano, a mescolare bene le uova con lo zucchero e il miele poi aggiungere la farina e il lievito setacciati più l'acqua.
Fare riposare il composto per 20 minuti poi prendere un piccolo padellino antiaderente, ungerlo appena di olio, e versare un po' del composto preparando i dorayaki.
Appena sono tutti pronti accoppiarli a due a due farcendoli con nutella e avendo cura di premere i bordi per sigillarli.



mercoledì 27 maggio 2020

Arista ai capperi





Ho tenuto questa ricetta, avuta da un’amica, per tanti anni dentro una cartella. Poi quando l’ho fatta sono rimasta sorpresa della sua bontà.


Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it


Ingredienti
Un pezzo di arista da 1 kg - due cipolle grosse - 40 g di capperi - farina 00 - olio extravergine di oliva - 800 g di brodo vegetale - succo di un limone e mezzo –



Iniziare con il rosolare in un tegame due grosse cipolle a fettine e 40 g di capperi con olio extravergine di oliva, unire l'arista non salata (perché ci sono i capperi) passata nella farina 00 e rosolare.
Aggiungere poi il brodo vegetale e cuocere un'ora e mezza.
In ultimo spremere un limone mezzo e versarlo nel tegame sull’arista aggiungendo anche qualche altro cappero.
Togliere l'arista dal tegame e, con un mixer, frullare il tutto. Tagliare a fette la carne e rimetterla in tegame.


mercoledì 20 maggio 2020

Bisque di crostacei



Ho preparato questa bisque di crostacei e poi l'ho messa nel congelatore. Quando farò della pasta con il pesce oppure un risotto ai frutti di mare non devo far altro che uscire la bisque pronta dal congelatore.
Con i gamberi ho preparato qualcosa d'altro.





Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it


Ingredienti:

carapaci e teste di 1 kg di gamberi freschissimi –un bicchierino di vino bianco secco – prezzemolo – acqua calda – olio extravergine d’oliva – una noce di burro – tre pomodorini – mezza cipolla – pepe intero – un pizzico di sale -





In un tegame mettere una noce di burro, un filo di olio extravergine di oliva, mezza cipolla e rosolare.
Aggiungere poi i carapaci e le teste di un kg di gamberi più tre pomodorini tagliati a metà, un pizzico di sale e fare rosolare.
Unire un bicchierino di vino bianco secco, pepe intero e prezzemolo tritato.
Aggiungere poi acqua calda fino a coprire e cuocere 60 minuti. Poi, con l'ausilio di un colino, schiacciare bene le teste ed i carapaci; rimettere a cuocere il tutto per altri 5 minuti e poi ripassare nuovamente con un colino.
La bisque si può anche congelare ed usarla quando occorre.


mercoledì 13 maggio 2020

Patate al forno con cipolle lunghe




Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it


Ingredienti:

7 grosse patate – olio extravergine d’oliva – sale – mix di pepe – 15 cipolle lunghe -



Mettere in una teglia le patate tagliate a pezzi aggiungere dell'olio extravergine di oliva, sale ed un mix di pepe composto da pepe rosa ,verde, bianco e nero, aggiungere le cipolle lunghe e mettere in forno a 200 ° fino a cottura.
Io ho usato la funzione Crisp del forno a microonde e cotto per 30 minuti.



mercoledì 6 maggio 2020

La ciambella ai mirtilli neri senza burro

 

3

 

Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

 

1

 

Ingredienti:

260 g di farina ( ho usato miscela di farine per dolci Conad con amido di frumento ) – 250 g di mirtilli freschi neri – 2 uova – 170 g di zucchero – 1 bustina di lievito per dolci – 80 g di olio extravergine d’oliva – 240 g di latte – scorza grattugiata di mezzo limone -

Inoltre:

apparecchio bimby ( si può usare anche un semplice sbattitore elettrico )

olio e farina per lo stampo

 

 

Mettere nel boccale bimby la farina,il latte,l’olio,lo zucchero e le uova e fare andare per 30 secondi velocità 4

Aggiungere la scorza del limone e la bustina di lievito e fare andare per 10 secondi velocità 4.

Aprire il boccale, unire i mirtilli e mescolare con un cucchiaio.

Ungere di olio uno stampo a ciambella,versare un po’ di farina e roteare lo stampo per infarinare lievemente anche le pareti.

Infornare a 170° per circa 30 minuti.

4

mercoledì 29 aprile 2020

Trippa con i carciofini






Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it


Ingredienti:

500 grammi di trippa precotta - 12-15 carciofini piccoli - tre cipolle lunghe - una spruzzata di vino bianco secco - mezzo barattolo di pomodorini datterini - parmigiano grattugiato - olio extravergine di oliva - sale e pepe




In un tegame rosolare, in olio extravergine di oliva, tre cipolle lunghe a fettine, unire 12/15 carciofini piccoli, 500 grammi di trippa precotta, sale pepe e cuocere; dopo qualche minuto aggiungere il vino bianco secco e dopo che è evaporato mettere i pomodorini datterini.
Unire anche un poco di acqua calda e cuocere.
In ultimo cospargere la trippa di parmigiano reggiano grattugiato.

mercoledì 22 aprile 2020

Coratella di agnello con carciofi






Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it


Ingredienti:

600 g di coratella di agnello – 10 carciofi – una cipolla – olio extravergine d’oliva – sale – prezzemolo – 3 spicchi d’aglio – mezzo bicchiere di vino bianco secco – sale e pepe
Inoltre: spicchi di limone


Rosolare tre spicchi di aglio in padella con un po’ di olio; aggiungere 10 cuori di carciofi tagliati a spicchi, sale, poca acqua calda e prezzemolo tritato.
A parte rosolare, in olio, una cipolla tritata in padella ed aggiungere la coratella di agnello, sale e pepe; poi mettere mezzo bicchiere di vino bianco secco e sfumare.
Gli ultimi due minuti unire i carciofi cotti.
Servire con spicchi di limone.

mercoledì 15 aprile 2020

Marmellata di arance al microonde





Consistenza della marmellata perfetta!

Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it


Ingredienti:
500 g di arance ( pesate già sbucciate ) – 350 g di zucchero – scorza di un’arancia – succo di un limone –




In una teglia pyrex, dotata di coperchio, mettere 500 g di arance, pelate e pulite dalla pellicina bianca (tre arance grosse ), tagliate a pezzetti, aggiungere 350 grammi di zucchero, il succo di un limone e la scorza di 1 arancia a pezzettini.
Mettere nel microonde con coperchio e cuocere 10 minuti a 750 watt poi mescolare e ripetere nuovamente sempre con coperchio 10 minuti 750 watt.
Poi frullare con un minipimer e rimettere nel microonde ma questa volta con la pyrex senza coperchio facendo cuocere altri 10 minuti a 750 watt.
Cottura totale 30 minuti.
Con queste dosi ho riempito tre barattoli bormioli piccoli ( sterilizzati ) pieni di una marmellata di arancia favolosa.
Dopo aver chiuso i barattoli con il coperchio, capovolgerli ed attendere il totale raffreddamento della marmellata.


mercoledì 8 aprile 2020

Fagioli neri con l’avocado

5


Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

Ingredienti:

400 g di fagioli neri già cotti - mezzo avocado - olio extravergine di oliva - sale e peperoncino - scorza grattugiata di limone - mezzo limone spremuto -


Preparare una emulsione di olio, limone spremuto, sale e peperoncino.

Versare l’emulsione sui fagioli neri e sull’avocado sbucciato e fatto a pezzi.

Completare con scorza grattugiata di limone.

Più semplice di così !

4

mercoledì 1 aprile 2020

Cioccolatini con le noci






Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it


Ingredienti:

150 g di gherigli di noce - 70 g di miele - 80 grammi di cioccolato fondente -
Inoltre: 100 g di cioccolato fondente per la copertura.



Iniziare con il fondere gli 80 g di cioccolato nel microonde; tritare grossolanamente le noci, unire alle noci il miele e poi il cioccolato fuso e mescolare.
Mettere il composto in frigorifero a raffreddare, poi fare delle palline e rimettere in frigo su carta forno.
Sciogliere 100 g di cioccolato fondente e passare le palline fredde in questo cioccolato fuso.
Le dosi sono per circa 30 palline.


mercoledì 25 marzo 2020

Vellutata di finocchi e porri alla curcuma





Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it


Ingredienti:
due piccoli porri – una grossa patata – due grossi finocchi – olio extravergine d’oliva – sale e peperoncino – un cucchiaio di curcuma – litri 1,3 di brodo vegetale caldo -



Scaldare in un tegame un po' di olio extravergine di oliva, unire due porri piccoli affettati, un pizzico di peperoncino e rosolare. Aggiungere una patata grossa a pezzi e rosolare, unire due finocchi grossi a pezzi, pochissimo sale, un cucchiaio colmo di curcuma, litri 1,3 di brodo vegetale caldo. Mettere il coperchio e cuocere per 20 minuti.
Frullare con il minipimer e servire con un filo di olio sopra e, se si vuole, decorare con le barbette del finocchio e qualche noce tritata.

mercoledì 18 marzo 2020

I calamari ripieni al sugo

2



Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it


Ingredienti :

tre calamari  ( i miei freschissimi provenienti dal mare di Favignana) - 700 grammi di passata di pomodoro - 4 pomodorini - 70 grammi di pangrattato - 15 grammi di pinoli - 35 grammi di uvetta di Corinto - un uovo intero - olio extravergine di oliva - sale e pepe - prezzemolo - due spicchi di aglio - un pezzetto di cipolla – un cucchiaino di zucchero -


Rosolare in olio due spicchi d’aglio tritati ed unire i tentacoli,già tagliuzzati, dei tre calamari; aggiungere sale pepe, prezzemolo tritato e cuocere qualche minuto. Poi, a fuoco spento, unire ai tentacoli quattro pomodorini a pezzetti, il pangrattato, i pinoli, il prezzemolo, l’uvetta e l’uovo intero: amalgamare il tutto. A parte rosolare in un tegame in olio la cipolla tritata ed aggiungere la passata di pomodoro, sale pepe, un pochino di zucchero e cuocere dolcemente.

Riempire con il composto formato dai tentacoli i calamari lievemente salati e chiuderli con degli stecchini. Rosolare i calamari in olio e poi metterli nella salsa che sta cuocendo.

Buonissimi……parola mia!

Si possono mangiare come secondo accompagnandoli con del buon pane oppure, con il sugo, si possono condire degli spaghetti.


1



7

mercoledì 11 marzo 2020

Il carpaccio di salmone ed avocado





Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it


Ingredienti: un avocado – fettine di salmone affumicato – olio extravergine d’oliva – un limone – pepe rosa – un pizzico di sale –


Affettare sottilmente un avocado e metterlo in un piatto da portata alternando le fettine con fettine di salmone affumicato. Condire con una emulsione di olio e limone ed infine grani di pepe rosa grossolanamente pestati.



mercoledì 4 marzo 2020

Il tortino di frolla con confettura d’albicocche

 

2 

Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

11

Ingredienti ( per la frolla senza uova ):

100 g di farina 00 - 100 g di mandorle bianche frullate a polvere -  90 g di zucchero di canna -  90 g di burro morbido a pezzettini - scorza grattugiata di arancia

Inoltre:

Una nocciolina di burro per lo stampo – confettura extra di albicocche 

 

In una ciotola riunire tutti gli ingredienti ed amalgamare brevemente come si fa, di solito,con le paste frolle.

Dare forma di salsicciotto, avvolgerlo con pellicola trasparente e conservare in frigorifero per circa trenta minuti.

Trascorso il tempo,togliere la pellicola e tagliare delle fettine con un coltello affilato.

Imburrare lievemente lo stampo e deporre le fettine all’interno sovrapponendole.

Poi mettere sulle fettine della confettura extra di albicocche e, sopra la confettura, deporre delle palline di pasta.

Infornare a 180° fino a cottura.

Spolverare di  zucchero al velo.

1

mercoledì 26 febbraio 2020

Le cipolline borretane in agrodolce

2

 

Ho sempre amato le cipolline così preparate…….buone!!!

 

5

Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

 

Ingredienti:

600 g di cipolline borretane – 70 g di aceto di vino bianco – 100 g di acqua – 1 cucchiaio pieno di zucchero – sale e pepe – olio extravergine di oliva – una nocciolina di burro -

 

Sbucciare e lavare le cipolline.

In una padella mettere l’olio,la nocciolina di burro e riscaldare.

Aggiungere le cipolline leggermente salate,una macinata di pepe nero e cuocere.

Dopo qualche minuto unire una miscela di acqua, aceto,zucchero ed un pizzico di sale.

Cuocere dolcemente per 30 minuti con coperchio. Ogni tanto mescolare.

 

 

3

mercoledì 19 febbraio 2020

Le sarde a beccafico

 

5

Si tratta di un piatto tipicamente siciliano, molto conosciuto.

Dopo tanti anni che gestisco un blog di cucina…..finalmente pubblico questa deliziosa ricetta della mia Sicilia.

 

8

 

7

 

  Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

 

Ingredienti:

1 kg di sarde freschissime - 70 g di pangrattato – olio extravergine d’oliva – 30 g di uva passolina – 15 g di pinoli – due limoni – 10 g di parmigiano grattugiato – sale e pepe q.b. – prezzemolo tritato –foglie di alloro – un cucchiaino di zucchero – poca acqua –

 

In un padellino tostare il pangrattato con poco olio e, a fuoco spento,aggiungere i pinoli, l’uva passolina ( precedentemente messa a mollo con poca acqua tiepida per renderla più morbida e poi asciugata ) ,il prezzemolo tritato, un pizzico di sale e pepe, il parmigiano grattugiato ed il succo di un piccolo limone.

Pulire le sarde,aprirle a libro e lavarle sotto l’acqua corrente. Metterle in un colapasta e salarle leggermente.

Mettere al centro di ogni sarda un mucchietto di pangrattato condito e chiudere ad involtino. Deporre ogni involtino preparato in una teglia su carta forno unta di olio ed intercalare ogni involtino con una foglia di alloro.

Preparare un battuto di olio,poca acqua,succo di un limone ed un cucchiaino di zucchero. Versare il battuto sopra le sarde ed infornare a 170° fino a cottura ( ci vuole poco tempo perché la sarda cuoce presto).

E’ un secondo che rende molto soprattutto mangiato a temperatura ambiente.

2

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...