Informazioni personali

La mia foto
Mi chiamo Maria e sono una gran mangiona. Mi piace tutto ad eccezione del cibo cucinato male. Mi piace cucinare sempre nuove pietanze e quando non ho piatti e padelle da lavare, mi sento triste. La mia cucina è ricchissima di caccavelle di tutti i tipi; il solo vederle in un negozio mi fa soffrire: le voglio a casa mia!!! Prediligo i dolci e tutti gli impasti lievitati ma non disdegno il resto. La mia vita ruota intorno a due pilastri: la culinaria e la scuola infatti, se mi cercate, mi trovate o in cucina o in un'aula scolastica. Ho aperto questo blog per conservare le ricette provate e poi perchè non voglio essere obsoleta e desidero dimenticare il buon vecchio quaderno di ricette scritte a mano.

Cerca nel blog

lunedì 5 dicembre 2016

Le fette di pane fritte ( La Schnitte )

1

 

  Oggi una ricetta del Friuli Venezia Giulia preparata da una siciliana con pane siciliano di semola rimacinata di grano duro.

 

5

 

Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

Ingredienti:

sei fette di pane raffermo di semola rimacinata di grano duro  - 300 g di latte - 2 cucchiai colmi di zucchero - 2 uova - scorza grattugiata di un limone - olio extravergine d'oliva -

 

 

Immergere le fette di pane nel latte a temperatura ambiente,unire una grattugiata di scorza di  limone e lasciarle immerse per 10/ 15 minuti ( devono essere ben imbevute ma non spappolate ).

Trascorso il tempo prelevare ogni singola fetta di pane e passarla nelle uova sbattute.

Riscaldare l'olio in una larga padella e friggere le fette di pane.

Mentre sono ancora calde impanarle,da entrambi i lati,nello zucchero semolato.

Favolose mangiate calde,accettabili fredde.

6

 

 

2

9 commenti:

  1. Queste deliziose fette di pane le preparava anche mia nonna,che però era campana,l'Italia inita nella semplicità,un abbraccio.Buon inizio settimana

    RispondiElimina
  2. Ma che golosa ! Peccato non poter condividere fisicamente .... un abbraccio !!!

    RispondiElimina
  3. Calde caldissime devono essere fantastiche!
    Baci
    Alice

    RispondiElimina
  4. Simili le faceva mia madre, ma ci metteva il sale.

    RispondiElimina
  5. le conosco e mi piacciono molto !

    RispondiElimina
  6. Buonissime! Le preparerò ai miei figli quando vorranno una dolce merenda casalinga! Buone feste cara!

    RispondiElimina
  7. sarà dl Friuli ma me le preparava mia madre e , ogni tanto, le faccio anch'io. Grazie mia cara!!! hai rievocato in me profumi e sapori lontani nel tempo. Un bacione!!

    RispondiElimina
  8. Ciao Maria ! Ma sei sicura che siano preparate al nord ?
    Queste me le preparava mia nonna.....trapanese doc ! Tanti baci a te

    RispondiElimina
  9. Ciao cara Loredana
    Ho letto della schnitte come una ricetta friulana.
    Noi,a Trapani,facciamo pure il pane fritto con lo zucchero anche se,personalmente,l'ho sempre fatto immerso solamente nel latte,poi fritto e poi passato nello zucchero semolato.
    Viva le varianti della nostra Italia!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...