Informazioni personali

La mia foto
Mi chiamo Maria e sono una gran mangiona. Mi piace tutto ad eccezione del cibo cucinato male. Mi piace cucinare sempre nuove pietanze e quando non ho piatti e padelle da lavare, mi sento triste. La mia cucina è ricchissima di caccavelle di tutti i tipi; il solo vederle in un negozio mi fa soffrire: le voglio a casa mia!!! Prediligo i dolci e tutti gli impasti lievitati ma non disdegno il resto. La mia vita ruota intorno a due pilastri: la culinaria e la scuola infatti, se mi cercate, mi trovate o in cucina o in un'aula scolastica. Ho aperto questo blog per conservare le ricette provate e poi perchè non voglio essere obsoleta e desidero dimenticare il buon vecchio quaderno di ricette scritte a mano.

Cerca nel blog

mercoledì 29 gennaio 2020

Le mezze maniche con i maiolini ( piccoli polpi)

2

 

Davanti la mia scuola passa,ogni giorno,un giovane con un carrettino pieno di pesci freschissimi.

Quando posso ( se sono in classe non mi posso muovere ) compro il pesce da lui e lo conservo nel frigorifero della stanza delle bidelle.

Pochi giorni fa io e due tecnici della scuola siamo andati a vedere cosa c’era nel carrettino….una cassetta era piena di maiolini!!!l

L’odore di mare si sentiva da lontano……impossibile resistervi!

3

 

Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

 

Ingredienti:

300 g di pasta formato mezze maniche – 200 g di maiolini – 3 piccoli spicchi d’aglio – olio extravergine d’oliva– sale e pepe – prezzemolo tritato – mezzo bicchiere di vino bianco secco – 300 g di pomodoro ciliegino -

 

In una padella ( wok ) rosolare in olio gli spicchi d’aglio tritati. Aggiungere i piccoli polpi fatti a pezzetti ( dopo averli lavati sotto l’acqua corrente) e dopo poco unire i pomodorini tagliati in quattro parti,il prezzemolo,il sale ed il pepe.

Cuocere a fuoco lento con coperchio.

Verso fine cottura aggiungere mezzo bicchiere di vino bianco secco e sfumare facendo restringere il sugo.

La cottura totale,per avere dei maiolini ben cotti,è di trenta minuti.

Cuocere la pasta e saltarla in padella con il condimento.

 

1

5 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...